laura toscano psicologo torino

Lo stress è  caratterizzato da una domanda fisiologica avvertita dal corpo quando si deve adattare o deve far fronte a situazioni nuove (Nevid & Rathus, 2003). Una lunga ricerca ha rilevato che lo stress ha un impatto sia sulla salute fisica che sulla salute mentale (APA, 2012). Le statistiche recenti dell’indagine dell’American Psychological Association 2012 Stress in America indicano che il 39% degli americani ha riferito che lo stress è aumentato nel corso dell’ultimo anno. Più allarmanti sono i dati sulla gestione dello stress, solo il 29% ha riferito di fare un lavoro “eccellente” o “molto buono”. Secondo lo studio  lo stress in America, le fonti di stress comprendono il denaro (75%),  il lavoro (70%), l’economia (67%), le relazioni (58%), le responsabilità familiari (57%), la salute familiare (53% La salute personale (53%), la stabilità del lavoro (49%), l’alloggio (49%) e la sicurezza personale (32%).

Nell’esaminare lo stress tra i gruppi di minoranze etniche, ulteriori caratteristiche possono esacerbarlo. È stato osservato che le minoranze razziali ed etniche hanno più stress cronico a causa di fattori quali la discriminazione percepita, il razzimismo, lo stato socioeconomico, l’acculturazione e lo stress familiare (APA, 2012). Segni di stress comprendono: essere stanchi o affaticati,  difficoltà di concentrazione, irritabilità e cattivo appetito. Questo può anche essere combinato con abitudini di coping malsane come fumare, bere alcol. Se noti uno dei comportamenti di cui sopra, puoi considerare di parlare con un professionista.

stress psicologo torino

Modalità semplici per affrontare lo stress:

Lo stress viene sperimentato e gestito in modo diverso da ciascun individuo. Alcune cose che possono essere stressanti possono anche servire da scatto per gli altri per diventare produttivi. È importante sapere quali tipi di situazioni ti fanno sentire diverso da quello che sei per la maggior parte del tempo. Ad esempio, lo stress può essere correlato ai vostri figli, alla famiglia, alla salute, alle decisioni finanziarie, al lavoro, alle relazioni o a qualcos’altro.
Trova modi utili per gestire lo stress. I modi in cui si affronta lo stress sono unici per la tua personalità. Prendi in considerazione le attività sane e riducenti lo stress che funzionano meglio per te, come esercitarti o parlare con amici o familiari, ascoltare musica, scrivere o trascorrere del tempo con un amico o un parente. Tieni presente che comportamenti malsani si sviluppano nel tempo e possono essere difficili da cambiare. Non cambiare velocemente. Focalizzatti sul cambiamento di un solo comportamento alla volta.
Prenditi cura di te stesso. Generalmente facciamo un buon lavoro per gestire le nostre esigenze. Tuttavia, a volte possiamo fare più di quanto possiamo gestire. Non importa quanto la vita sia frenetica, cerca di avere il tempo per te stesso – anche se è solo per cose semplici come leggere un buon libro o ascoltare la tua musica preferita. Mangiare bene, dormire abbastanza, bere molta acqua e impegnarti in attività fisiche regolari. Fare vacanze regolari o altre pause dal lavoro.
Anche se può essere difficile aprirti ad altri sulla tua vita e suoi tuoi problemi, a volte non tenerti le cose può aiutarti a diminuire il tuo livello di stress. Accettare l’aiuto di amici e familiari può migliorare la tua capacità di gestire lo stress. Se continui a sentirti sopraffatto dallo stress, puoi parlare con uno psicologo che ti aiuti a gestirlo meglio.

Copyright 2012 Erlanger A. Turner, Ph.D.

 

Articoli correlati